Progettista e disegnatore tecnico: perché imparare a usare la stampa 3D?

Nel mondo della progettazione meccanica, la stampa 3D è uno strumento che sta diventando sempre più importante.

Questa tecnologia viene usata in numerosi settori come l’automotive, l’aerospaziale, ma anche il medico/sanitario e tanti altri ancora: è apprezzata dalle aziende per moltissime ragioni diverse, tra cui la possibilità di risparmiare e di personalizzare i prodotti.

Per questo e per le ragioni che leggerai di seguito, assumono così ruoli chiave le figure del progettista e del disegnatore tecnico 3D: il primo progetta i prodotti dalla A alla Z, mentre il secondo è in grado di “tradurre” il progetto (magari creato da altri) usando un software speciale (CAD, Computer Aided Design).

La stampante 3D “legge” il file CAD proprio come le nostre stampanti di casa leggono i file Word o PDF. Da questo file si può quindi produrre il prototipo oppure una tiratura vera e propria.

I vantaggi della stampa 3D per le aziende rispetto ai metodi di produzione tradizionali

Perché dunque per un’azienda è importante poter disporre della stampa 3D e di progettisti in grado di saperla usare? Vediamo insieme i principali motivi:

  • maggiore precisione e qualità: rispetto ad altri strumenti tradizionali di prototipazione, come ad esempio la fresa, la stampa 3D garantisce non solo un grado di precisione dei dettagli di primissimo livello, ma anche una garanzia di qualità e di affidabilità addirittura del 100% per le macchine industriali e del 91% per quelle domestiche o pre-industriali;
  • personalizzazione: ogni prodotto può essere personalizzato in funzione delle esigenze del singolo cliente;
  • realizzazione di geometrie complesse: se con gli strumenti tradizionali come la fresa, risulta piuttosto complicato, nonché costoso, realizzare prodotti dalle geometrie complesse, grazie alla stampa 3D i limiti sono davvero pochi e i costi solo leggermente più elevati;
  • tempistiche ridotte: produrre con la stampa 3D richiede delle tempistiche decisamente più ridotte rispetto al metodo tradizionale.

Ragionando in ottica futura, l’utilizzo della stampa 3D permetterà alle aziende di godere di questi altri due fattori:

  • uniformità e scalabilità: una volta terminato e reso definitivo il disegno tecnico, la stampa 3D consentirà di riprodurre pezzi in maniera ripetibile e soprattutto scalabile, cioè in grado di aumentare o diminuire la produzione in funzione delle necessità, e questo sicuramente offrirà una convenienza notevole specialmente nella produzione di grandi numeri;
  • assenza parziale o totale di magazzino: utilizzare la stampa 3D permetterà alle aziende di ridurre notevolmente, o addirittura annullare, i costi di magazzino perché si produrrà solo su domanda, ovvero solo quando un cliente farà una richiesta. Per farti capire l’importanza di questo aspetto, considera che in un’azienda del settore automotive il magazzino può arrivare a incidere fino al 35% del fatturato;

Come vedi, i vantaggi della stampa 3D sono diversi e si legano perfettamente con i motivi del successo e della diffusione di questa tecnologia, a tal punto che in questo periodo stanno nascendo aziende che si occupano solo ed esclusivamente di stampa 3D, a dimostrazione che il trend è in continua crescita.

Perché la stampa 3D sta avendo così tanto successo oggi?

Per entrare ancora di più nello specifico, le ragioni più importanti per cui questa tecnica sta prendendo sempre più piede sono:

  • sviluppo ormai maturo della tecnologia che ha portato addirittura ad abbassare il prezzo delle stampanti 3D industriali e domestiche, oggi molto più accessibili anche per le aziende medio-piccole;
  • integrazione sempre più performante e precisa non solo tra software 3D, CAD, CAE, CAM e slicer delle stampanti ma anche tra la stampa 3D e i processi tradizionali garantendo così maggior affidabilità meccanica e, di conseguenza, una produzione di pezzi di ricambio per macchine e mezzi più veloce e puntuale;
  • nascita di nuove tecnologie di comunicazione basate su cloud e blockchain che consentono il cloud printing, ovvero la stampa a distanza, cioè la possibilità di caricare il disegno su uno spazio cloud per poi farlo realizzare dall’altra parte del mondo, aumentando così anche il potenziale volume di vendita che altrimenti sarebbe molto più ridotto;
  • creazione di componenti impossibili o molto costosi da realizzare con altre tecniche liberando così la creatività dei designer che possono a questo punto ideare oggetti ancora più particolari (ad esempio un cubo dentro un altro cubo).

Come accennato all’inizio di questo articolo, la tecnologia 3D ha fatto il suo ingresso in tanti settori e in numerose aziende, come ad esempio:

  • il settore caffetteria grazie alla Lavazza che ha iniziato a realizzare in 3D i filtri delle macchine;
  • il settore aerospaziale con le realizzazione delle pale delle turbine della Boeing;
  • l’automotive dove la Bugatti ha utilizzato la stampa 3D per alleggerire i componenti interni delle vetture;
  • il settore medico/sanitario in cui la stampa 3D ha permesso la realizzazione in tempi rapidi delle valvole per i macchinari di respirazione assistita, esigenza davvero importante soprattutto in questo 2020 caratterizzato dal virus COVID-19.

Come si può imparare a progettare per la stampa 3D come cercano le aziende?

Ora che hai letto quanto questa tecnologia sia sempre più importante e diffusa tra le aziende, vuoi conoscere e imparare al meglio come usare la stampa 3D?

Tra i corsi di Click Academy ce n’è proprio uno che fa per te: è il Master in Progettazione Digitale CAD, un percorso didattico di progettazione generale per il disegno 2D/3D in cui puoi acquisire le competenze basilari e avanzate per la progettazione e la realizzazione di entità grafiche di tipo architettonico e meccanico.

Oltre ad apprendere i principali strumenti di disegno tecnico digitale, sempre più fondamentali e richiesti nella multimedialità della progettazione generale di oggi, al termine del Master sarai in grado di utilizzare i principali hardware come le stampanti 3D, i plotter e le tavole tecniche. Il nostro obiettivo è fornirti una preparazione teorica e pratica completa che tu possa applicare subito.

Vuoi saperne di più?

Allora il primo passo che devi compiere è guardare il nostro webinar gratuito in cui spieghiamo non solo quali sono i principali sistemi di stampa 3D e quali sono i metodi e i settori di relativa applicazione, ma anche perché è fondamentale che un progettista conosca e sappia utilizzare questa tecnica sempre più presente nel mondo di oggi e, ancora di più, in quello di domani.

Accedere è molto semplice: ti basta compilare e inviare il form di richiesta informazioni che vedi qui sotto. Nel giro di poche ore ti contatteremo per darti tutte le informazioni e, soprattutto, l’accesso al webinar.

Ricorda: ogni successo è frutto della conoscenza, dell’allenamento e dell’esperienza.

Buona formazione!

INSERISCI QUI I TUOI DATI

Giusto quelli che servono per poterti contattare.


Apri la chat
Ciao! Come possiamo aiutarti?