L’era informatica: i problemi della sicurezza, la gestione delle reti e dei dati

Oggi più che mai con la diffusione dello smartworking, o meglio dell’homeworking (il lavoro da casa), l’informatica rappresenta il ponte di comunicazione di tutte le attività aziendali, comprese quelle ad impatto sociale.

Per questo è bene sottolineare come la sicurezza e la gestione delle reti e dei dati siano aspetti che non possono più essere trascurati o comunque presi alla leggera perché i pericoli di attacchi esterni sono numerosi ed è importante sapere come riconoscerli, evitarli e soprattutto cercare di ridurre al minimo i rischi.

Ecco perché il tuo futuro nel campo dell’informatica non può prescindere da tutte queste conoscenze e da una serie di competenze che possono valere la fortuna non solo tua, ma anche delle aziende che richiedono il tuo aiuto la tua consulenza per mettere al sicuro i propri dati.

Come proteggere i dati? Come assicurare la sicurezza informatica delle aziende?

I dati sono una serie di informazioni che vengono conservati su diversi mezzi o supporti fisici (hard disk, usb, ssd..) e trasmessi attraverso la rete sotto diverse forme, come ad esempio numeri, testi, immagini, video, suoni… Ma come gli utenti e le aziende possono garantire la sicurezza di questi dati?

Esistono due tipi di sicurezza: fisica e digitale.

La prima è quella che riguarda tutto ciò che si può toccare, ad esempio i router in un’azienda, e che può essere applicata attraverso l’uso di casseforti, stanze non accessibili a tutti, chiavi speciali e così via, permettendo così solo ad un numero minimo di persone di averne accesso; con la seconda invece ci riferiamo a quegli accorgimenti ‘astratti’ come ad esempio le password, il riconoscimento facciale, l’impronta touch..

Gli attacchi informatici più evoluti e come difendersi

Devi sapere però che più il sistema informatico si evolve e più sono evoluti anche i metodi di attacco alla sicurezza. In linea generale sono 5 le tipologie di attacco: interruzione delle informazioni, intercettazione delle informazioni, alterazione tra invio e consegna al destinatario, fabbricazione/falsificazione dei dati e replicazione dei dati.

A queste però si aggiungono anche altri fattori che possono compromettere la sicurezza, tra cui quelli principali sono:

  • i malware: software dall’intento maligno o dannoso che si presentano sotto forme diverse e che possono avere anche obiettivi diversi;
  • gli spyware: software che si installano o modificano il computer dell’utente in modo nascosto e senza autorizzazione;
  • i virus: frammenti di codice malefico inseriti in un’applicazione che si attivano all’avvio dell’applicazione stessa e che, come veri e propri virus da malattia, possono infettare altri file nel sistema.

Questi tipi di attacchi possono causare problemi di vario genere, come: rallentamento del sistema, avvio del sistema, rallentamento della connessione di rete, riavvio spontaneo, impossibilità di esecuzione o di apertura di un certo programma, interruzione di un programma, scomparsa di file e cartelle, riduzione spazio su hard disk e disattivazione antivirus.

Come ci si può difendere dagli attacchi informatici?

Esistono chiaramente delle misure e delle attività contro questi fattori che perlopiù si basano su software anti-malware, su aggiornamenti e scansioni integrali dei sistemi operativi e delle applicazioni.

Anche la posta elettronica e la navigazione in rete però possono essere fonti di eventuali attacchi. In particolare vogliamo farti prestare attenzione sulle email di phishing, cioè messaggi di posta che al primo impatto sembrano quelli ufficiali di siti o portali che già hanno i nostri dati e che invece vengono utilizzate per reperire info e dati sensibili come quelli della carta di credito, oppure il social engineering, ovvero l’arte di manipolare le persone al fine di aggirare uno o più dispositivi.

In questi casi gli accorgimenti da attuare possono essere una maggior attenzione a siti visitati e agli allegati ricevuti via mail, l’utilizzo di filtri anti spam e la disattivazione dell’anteprima automatica dei messaggi. Come hai potuto leggere, la sicurezza delle reti e dei dati è un aspetto fondamentale e che porta la figura dell’informatico ad avere sempre più autorevolezza, specialmente in questo periodo.

Sai però quali sono i migliori antivirus che abbiamo a disposizione? La formazione e l’informazione.

Se dunque vuoi incrementare le tue competenze e diventare consulente informatico esperto in sistemi di sicurezza e di gestione dei dati, il Master in Sicurezza Informatica di Click Academy è la soluzione che fa per te.

È un corso di alta formazione che fornisce tutte le conoscenze pratiche e teoriche necessarie per proteggere il proprio sistema da attacchi informatici di varia natura. Il nostro obiettivo è farti diventare un esperto di sicurezza dei sistemi informativi e delle reti informatiche dal punto di vista tecnico, gestionale, organizzativo e normativo, qualsiasi sia il tuo livello di partenza.

Terminato il percorso, sei in grado di identificare minacce e vulnerabilità delle reti informatiche, di risolvere le problematiche relative alla sicurezza informatica, di individuare gli eventuali tentativi di spionaggio e, soprattutto, di intervenire direttamente sui software.

C’è di più: il nostro Master in Sicurezza Informatica ti fornisce la certificazione CompTIA Security+, riconosciuta in tutto il mondo e molto richiesta dalle aziende, che garantisce ai professionisti nell’ambito della Sicurezza Informatica una vasta gamma di conoscenze anche sulle ultimissime tecnologie.

Per capire meglio di cosa si tratta, guarda il nostro webinar gratuito sull’era informatica e sull’utilizzo dello smart working in cui parliamo proprio di problemi della sicurezza, di gestione delle reti e dei dati, ma anche di utilizzo del cloud come necessità per distribuire i dati, di come preservare la sicurezza informatica e di come sfruttare il mondo del web per archiviare i dati in totale sicurezza.

Per accedere, è molto semplice: ti basta compilare e inviare il form di richiesta informazioni che vedi qui sotto. Nel giro di poche ore ti contatteremo per darti tutte le informazioni e, soprattutto, l’accesso al webinar.

 

Ricorda: ogni successo è frutto della conoscenza, dell’allenamento e dell’esperienza.

Buona formazione!

INSERISCI QUI I TUOI DATI

Giusto quelli che servono per poterti contattare.


Apri la chat
Ciao! Come possiamo aiutarti?